Il 28 Marzo 2016, nella Sala Consiliare del Comune Santa Maria A Monte, si è tenuto l’evento “Relazionarsi con le persone afasiche”.

Hanno partecipato il Sindaco e l’Assessore al Turismo e Eventi. IMG_1704

IMG_1705

Maurizio Umelesi, Vice Presidente dell’Associazione Afasici Toscana, ha aperto i lavori.IMG_1713

Maria Elisabetta Girò, fisiatra, e Paolo Bongioanni, neurologo, presidente di NeuroCare Onlus e membro del Consiglio direttivo di AAT, hanno presentato le due relazioni intitolate “L’efficacia della riabilitazione” e “La Riabilitazione e il dopo”.

IMG_1721IMG_1729

 

Si è poi passati alla lettura dei brani del libro “Un posto chiamato Afasia, oltre le frontiere di Stroke” di Massimo Da Gragnano: dopo una presentazione del libro e dei lettori da parte di Donatella Berti, Antonio Renzoni, Maurizio Umelesi, Chiara Berti e Antimo Cascione, con Debora Galardi come voce fuori campo, hanno letto dei brani da loro selezionati come più significativi per trasmettere le difficoltà e le sensazioni delle persone afasiche.

IMG_1759IMG_1754

Dopo la coinvolgente lettura, Antonella Bencivinni ha introdotto Antonio Daidone, che ha mostrato immagini del suo  lavoro “Cime di comignoli in muratura”, e Giovanni Berti, che ha presentato la relazione dal titolo “Cargiver: questo sconosciuto”.

IMG_1764

IMG_1772

Relazionarsi con le persone afasiche Santa Maria a Monte 28 marzo 2016 e COOP Ponticelli 28 maggio 2016 – Rapporto completo